Illuminatori per fotografia

Nel 2007 sviluppammo insieme a Franco i primi illumiinatori per foto in grotta, la cui recensione è uscita sul n. 34 di TALP, organo della Federazione Speleologica Toscana. Se ne erano già visti alcuni in giro qualche anno prima, ma la debole potenza dei led di allora non permetteva di illuminare come i led attuali. Visti i risultati ottenuti, ho pensato bene di sviluppare qualcosa di nuovo.

Gli illuminatori per foto: due a fascio largo e quello centrale di profondità

L'effetto è migliore di quello ottenuto con un flash, vediamo gli illuminatori accesi. Dispongono di interruttori stagni e di presa di ricarica per le batterie; il grado di protezione è IP55. I primi erano a 96 led, poi ho sviluppato quello a 48 led e adesso ottengo lo stesso effetto con 3 led, riducendo i consumi a 120 mA. Il prossimo, a fascio largo, sarà a 12 led e quello di profondità a 6 led.

Gli illuminatori accesi

Qual'è l'efficacia degli illuminatori a led nella fotografia? Bene, vediamola:

Effetto di tre illuminatori a fascio largo, tempo 1/30", f4.0

Nella foto sopra c'è una luce calda, che è il lampione del vialetto di casa mia ed è una lampada da 150W. Si nota la differenza con le altre luci, che al massimo sono da 24W.

Un'altra prova, ma stavolta con un soggetto nel mezzo:

Due illuminatori da 24W, uno a sx di 3/4 e l'altro in controluce. Tempo 1/30" f4.0

Vediamo la prova precedente, ma stavolta senza la luce calda:

Ancora tre illuminatori a fascio largo. Tempo 1/30" f4.0

Gli illuminatori sono posti uno dietro di me, e gli altri due si possono individuare dai fasci luminosi sul vialetto. Vediamo però due prove effettuate nel luogo per cui gli illuminatori sono stati pensati: in grotta.

Foto in grottta con tre illuminatori a fascio largo. Tempo 1/30" f5.6

Direi che il risultato è eccellente, la luce è naturale, contrasto e colori vivi. Nella foto sopra ci sono due illuminatori puntati sul soggetto (la mitica Pallina®®, compagna di grotta e ottimo soggetto per le foto speleologiche) e si nota dalle ombre. Un altro dietro è usato per il contoluce.

Due illuminatori,uno a fascio largo e l'altro di profondità (3 led). Tempo 1" f5.6

L'ambiente era più grande ed il tempo di scatto è un po' maggiore rispetto alle altre foto, ma il risultato c'è ugualmente.

Altre foto in grotta scattate con l'ausilio degli illuminatori a led sono pubblicate sul blog di Luca Cavallari, che ringrazio per averr pubblicato le mie foto, a questo link.

Ah.. dimenticavo: se qualcuno volesse fregarmi le foto per pubblicarle su siti commerciali come già accaduto, dico sin d'ora che non gli conviene, piuttosto me le chieda, che gliele regalo: risparmierà tanti euro (ma tanti) oltre alle spese legali, oltre ad un'immensa rottura di scatole. E' accaduto, e sta per accadere di nuovo. Ma costa cosi' tanto chiedere?

Alla prossima puntata!